Il progetto

I soggetti attuatori

Il progetto “+sport+divertimento+vita” risponde ad un avviso della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con il Ministro dello Sport ed il Sottosegretario con delega alle pari opportunità, teso a promuovere la lotta all’emarginazione sociale attraverso lo sport. I soggetti organizzatori ed attuatori sono la GSD Volley Pratola ’78 e dalla Pavind Bike Team ASD

Il progetto è animato da un lavoro di coinvolgimento e collaborazione con alcune realtà associative cooperative operanti nell’ambito dello Sport e del Sociale del territorio peligno nonché alcune amministrazioni locali ed istituti scolastici.

Finalità

Scopo del progetto è la promozione dell’inclusione sociale attraverso la realizzazione di eventi, prevalentemente sportivi, rivolti ad un target molto ampio di persone che, per diversi motivi, sono a maggior rischio di emarginazione sociale: parliamo non solo di disabili di vario genere, migranti, ma anche di persone anziani piuttosto che poveri e indigenti. 

Alla base di tutto c’è l’obiettivo più generale di “Avvicinare” attraverso lo sport le varie realtà locali al fine di creare una rete di rapporti più stabili: unica vera risposta ai più variegati disagi che coinvolgono i giovani di un territorio cosi diversificato e frammentato. 

Metodologia e svolgimento

Il progetto consiste nella ideazione ed attuazione di occasioni di ritrovo e socializzazione che vedono lo sport come canale principale ma non esclusivo: ad esempio, si prevedono anche eventi a carattere didattico, culturale ed ambientale.

Calendario

Il primo evento si è svolto il 28 Maggio presso la Fattoria Casina Italica, a Corfinio, a cui hanno preso parti persone diversamente abili di alcune cooperative al fine di coinvolgerli in attività assistite.

Tuttavia, l’ufficializzazione formale è avvenuta il 15 Giugno 2019 a Pratola Peligna, con la realizzazione di un grande evento, composto da tanti diversi momenti dedicati a giovani sportivi ed anziani, a cui ha partecipato la gran parte delle realtà associative e cooperative aderenti al progetto stesso.

Le attività avranno luogo approssimativamente a cadenza mensile presso le realtà comunali aderenti all’iniziativa e saranno puntualmente pubblicizzate sul sito di progetto.

Il progetto terminerà con una giornata di sintesi, prevista indicativamente per la fine di Febbraio/inizio di Marzo, dedicata allo sport e al divertimento, a cui seguirà un convegno finalizzato ad illustrare tutti gli elementi raccolti e a condividere le esperienze vissute.

Gruppo di lavoro

All’implementazione delle attività in calendario è dedicato un gruppo di persone, ognuno delle quali apporterà la propria professionalità nell’ambito del progetto stesso. Le attività saranno altresì monitorate, considerata la tipologia dei partecipanti, da un’equipe composta da uno Psicologo, Tecnici specializzati, e Assistenti Educativi.

Le attività di progetto si svolgeranno presso impianti sportivi presenti sul territorio piuttosto che in ambienti pubblici all’uopo individuato in base alla natura dell’evento da realizzare in accordo con gli Enti coinvolti.

previous arrow
next arrow
Slider