15 giugno Pratola Peligna – Resoconto

Il 15 giugno a Pratola Peligna, in collaborazione con il comitato festeggiamenti SS Trinità, si è svolta la prima tappa del progetto “+Sport+Divertimento+Vita” con la finalità di creare eventi per l’inclusione sociale. A promuoverlo sono le associazioni sportive Gs Volley ’78 e Pavind Bike Team – in collaborazione con le associazioni sportive e cooperative sociali locali – grazie ad un finanziamento ottenuto dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. Tecnici e dirigenti hanno dato vita ad una giornata di attività ludico-sportive all’aperto, coinvolgendo l’area centrale del paese. Si è partiti dal Campus alle 10,30 con il memorial di calcio Raffaele Di Cesare tra le confraternite pratolane; alle 14 si è svolta una partita di kickball, organizzata dalla comunità venezuelana locale, e giochi tradizionali, organizzati dall’Associazione giovanile Spazio Giovane. Alle 15 oltre 50 ragazzi hanno dato vita ad un pomeriggio di basket mentre alle 16, il Centro Anziani di Pratola ha sfidato, in un acceso confronto a bocce, il Centro Anziani di Sulmona. Il programma è proseguito alle 15 alla villetta giochi per bambini e un torneo di biliardino e ping pong. In piazza Nazario Sauro sono stati allestiti stand delle cooperative sociali mentre bambini dai 6 ai 10 anni sono stati protagonisti di percorso in Mountain bike. Alle 16 è partita una dimostrazione di mini volley; alle 16,30 in piazza Garibaldi corsa podistica riservata a giovani dai 10 ai 15 anni per finire con una dimostrazione di arti marziali alle 19 in piazza Madonna della Libera. Tutta la giornata ha visto la partecipazione di 350 ragazzi, 50 anziani dei due centri sociali, 40 italo-venezuelani della comunità locale di Pratola Peligna.

Inclusione sociale attraverso lo sport, buona la prima a Pratola del progetto “+Sport+Divertimento+Vita”